Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Continua lo shopping

Se il bagno è troppo piccolo, arredalo così 

Se c’è un locale spesso “sacrificato” nelle abitazioni moderne quello è il bagno. Ma esistono soluzioni per renderlo più spazioso, da scelte architettoniche a semplici accorgimenti cromatici e di arredo. Ecco alcuni suggerimenti:

 

La doccia 

    Tra la vasca da bagno e la doccia, è sicuramente la seconda soluzione a occupare meno spazio. A filo pavimento e senza box doccia è l’ideale per un bagno piccolo. 

    I colori 

      Usa i colori chiari: attirano la luce e la riflettono, donando la sensazione di rendere la stanza più ampia. 

      Gli specchi 

      Gli specchi “allargano” la visione degli spazi, particolarmente indicati se il bagno ha una forma lunga e stretta 

      Illuminazione 

      Come per le due precedenti, una buona illuminazione contribuisce a dare una sensazione di dilatazione degli spazi. 

      Arredi minimali ed essenziali

      Utilizza complementi di arredo minimali ed essenziali, la funzionalità e importante ma anche l’occhio vuole la sua parte. Un consiglio? La nuova collezione bagno by Hiro. 

       

       SCOPRI LA COLLEZIONE BAGNO DI HIRO  

       

      Se il bagno è troppo piccolo, arredalo così

       

      La mini collezione “Adriatica”, disegnata da Mario Alessiani è composta da un porta rotolo, un porta asciugamani da parete e un porta asciugamani da terra. Un unico segmento che parte da una superficie, si snoda e si fa punto di appoggio. 

       

       

      Levante” è un mobiletto in acciaio con quattro ripiani per organizzare al meglio il tuo bagno. Profili leggeri sostengono gli appoggi, una curvatura accennata sul secondo ripiano accompagna lo sguardo fino a terra, dove l’onda dello scaffale più basso rifinisce le forme. Dalla penna di Jordi Lòpez Aguilò.

       

      Se il bagno è troppo piccolo, arredalo così

       

      Entrare nella doccia del tuo bagno, un po’ come scendere a mare. Da oggi a ricordartelo c’è Marinella un portaoggetti da appendere al box doccia tramite semplici ganci, senza foratura né colle. Formato da due vani portaoggetti, forati per evitare ristagni d’acqua. Decorati con un motivo ad onde che diventano pratici supporti per appendere spugne, lacci e tutto quello che ti serve. 

       

       

      Una sottile cornice di acciaio incorona la superficie riflettente, donando un tocco di colore discreto ma deciso. Una pratica mensolina integrata offre l’appoggio spazzole e flaconi, se lo utilizzi in bagno, ma anche, perché no, piccole piante decorative. È “Nessie” di Beatrice Rinoldi.

       

      Articolo scritto con la collaborazione di Violetta Breda (Architempore)