Come arredare un terrazzo in primavera

Il terrazzo è una componente preziosa per la tua casa. Non importa che affacci sul condomino di fronte o sul golfo più bello del pianeta. Hai uno spazio outdoor per goderti le giornate di sole comodamente da casa.

Puoi sfruttare il terrazzo tutto l’anno per contemplare un cielo stellato, per sorseggiare un caffè caldo, o per coltivare la tua piccola giungla urbana.

Una delle stagioni migliori per viverlo appieno è la primavera: le temperature sono miti, sbocciano i primi fiori e la voglia di stare all’aperto è tanta. 

Crea la tua piccola oasi di primavera in cui rigenerare anima e corpo. Bastano pochi step per allestire il tuo terrazzo in vista della stagione fiorita.


PULIZIE DI PRIMAVERA

O meglio, pulizie pre-primavera.

Se hai le idee confuse su come arredare il terrazzo, parti liberandolo dagli ingombri e dalle polveri accumulate durante l’inverno.

Non si tratta solo di una questione di decoro, ma di percezione degli spazi.

Lucidare ogni angolo e dedicare del tempo al tuo spazio esterno ti aiuterà a sviluppare il tuo progetto di arredo per il terrazzo.


PAROLA D’ORDINE: COLORE 

La primavera è una sinfonia di cinguettii, luce e colori, che tornano a riempire di allegria i nostri spazi outdoor.

Il colore è una componente da non trascurare quando si pensa all’arredamento di un terrazzo.

Il rischio è di farsi prendere dall'entusiasmo ed esagerare ottenendo un confusionario effetto multicolor.


Il segreto per allestire un terrazzo armonioso è creare la propria palette di colori. 

Seleziona due o tre tinte in armonia tra loro (valgono anche i toni neutri, il nero e il bianco) che leghino bene con il colore delle pareti esterne e del pavimento.

Ripetile sia negli accessori, sia negli arredi colorati per esterni, sia nelle infiorescenze delle piante.


Il risultato sarà sorprendente!


Dai un’occhiata alla nostra collezione di arredi outdoor per scegliere il tuo set di colori. Ci siamo impegnati a renderti la scelta il più facile possibile: le tinte sono pensate per essere abbinate tra loro.



CREARE IL TUO COFFEE SET DA ESTERNO

Fare colazione sul terrazzo è un lusso che puoi concederti ogni giorno. 

Un tavolo e degli sgabelli colorati da esterno sono il punto di partenza per creare un vero e proprio angolo bar da terrazzo.

Una zona esclusiva in cui ritrovarsi per gli aperitivi al tramonto con gli amici.


Se devi arredare una piccola terrazza o un balcone stretto e lungo, ricorri alle soluzioni smart.

Scegli un tavolo da giardino visivamente leggero, meglio se con il piano reclinabile, ma stabile e robusto, proprio come il nostro Meridio.


Non trascurare i dettagli! Sono quelli a rendere il terrazzo piacevole da vivere.

Al centro del tavolo non possono mai mancare dei fiori freschi, come nel più poetico dei giardini. 

Altro must: il vassoio. Un valido alleato in grado di aiutarti a spostare e servire bevande dissetanti o tazze fumanti. 

Sceglilo in un colore differente rispetto a quello del tavolo, così da creare un interessante contrasto tra i due piani d’appoggio.

Dai un’occhiata al nostro vassoio Lamina, ideale per esterni e per interni, delicato ed essenziale nel design, ma robusto nella consistenza.




MUST HAVE: PIANTE DA TERRAZZO

Il vero cuore pulsante del giardino sono loro: le piante. Accessori dinamici, vivi e immancabili di una terrazza in primavera.

Questa è la stagione dei fiori, quegli elementi di poesia che rendono il tuo terrazzo romantico e gradevole.

Le regine del terrazzo meritano una postazione che ne esalti la bellezza.

Porta le piante più particolari all’altezza degli occhi, con un portavasi alto colorato come il nostro Altea, disponibile in ben nove diverse colorazioni e perfetto sia per l’outdoor che per l’indoor. Altea è un portavasi capiente con i piedi ed un pratico ripiano per appoggiare accessori da giardinaggio o vasi extra. Lo trovi anche in versione bassa, perfetto se allineato alle pareti, ma anche utile come divisore di due aree del terrazzo.



Le fioriere munite di piedini ti permettono di mantenere pulita la pavimentazione sottostante con facilità e di non appesantire visivamente l’ambiente. 


Per massimizzare gli spazi del terrazzo, sfrutta i davanzali, i bordi dei cornicioni e i piani dei mobili da esterno per aggiungere piante extra. Quello che fa per te è un vaso stretto e lungo per esterni e interni in grado di ospitare diversi tipi di piante aromatiche oppure di fungere da fioriera.


Non è finita qui! Ora sai come allestire il terrazzo in primavera, ma hai davanti due stagioni per divertirti a renderlo ancora più accogliente. Non dimenticarti di rifinire i tuoi spazi all’aperto con cuscini, lucine o lanterne colorate da esterno, da tenere accese nelle fresche sere di primavera per creare atmosfera.